InfoLine: 320 7603723 Richiesta Appuntamento

Timedsurgery

La Timedsurgery è una chirurgia di estrema efficacia ideata dal genio del Dott. Sergio Capurro.
E’ una metodica standardizzata e sicura realizzata da un apparecchio elettromedicale di straordinaria potenza ed altamente tecnologico in grado di risolvere definitivamente un vastissimo spettro di inestetismi cutanei e patologie dermatologiche.

Utilizza elettromanipoli appositamente progettati di dimensioni differenti (in base alla patologia dermoestetica da trattare) attraverso I quali si ha la propagazione di calore per mezzo di un’emissione di corrente programmata e di stabile intensità.

Nel trattamento di inestetismi cutanei ed invecchiamento cutaneo rappresenta uno dei metodi Gold standard per la loro risoluzione definitva.

La Timedsurgery consente normalmente la risoluzione dell’inestetismo in una seduta e, di particolare importanza per il paziente, non da complicanze durature post trattamento ( eritemi, dolore, escare ect) come di consuetudine avviene con l’utilizzo di sorgenti laser.

Per maggiori informazioni non esitate a contattare telefonicamente il +39 320 7603723 o compilare il form di richiesta informazioni

Trattamenti

Ogni trattamento eseguito con il Timed viene affrontato con tecnica standardizzata, specifica e ripetibile; è eseguito in studio con o senza ausilio si anestesia locale.
Le sedute sono di breve durata e i risultati sono visibili da subito.

La Timedsurgery rappresenta ad oggi il sistema più efficace e versatile in campo dermatologico ed estetico.

Adenomi sebacei

Piccole formazioni benigne che originano dalle ghiandole sebacee. Si presentano come piccoli rilievi cutanei con sede nella zona intorno al naso, sulla fronte e guance.

Angiomi rubino

Microscopici agglomerati di capillari che si presentano come una papula di colore rosso vivo simile a un neo contenente sangue.
Di natura benigna, si presentano principalmente sul tronco.

Cicatrici ipertrofiche

Cicatrici post acneiche

Cheloide

Cicatrizzazione patologica per neoformazione di tessuto al di fuori dei margini della ferita. Conseguente a predisposizione genetica.

Cheratosi seborroiche

Papule di colore brunastro rilevate di natura benigna. Sedi d’insorgenza sono il volto, il collo, l’addome e il dorso delle mani.

Cheratosi Sslari

Piccole neoformazioni ricoperte di squame e pigmentate di giallo. La causa principale è la cronica esposizione a radiazioni ultraviolette e le sedi principali di insorgenza sono il viso, le orecchie, il dorso delle mani e il cuoio capelluto.

Comedoni chiusi

Chiamati “punti bianchi” rappresentano una forma di acne causata dall’ostruzione dei dotti piliferi e quindi non infiammatoria.

Condilomi acuminati

Verruca causata dal virus Papillomavirus a sede genitale. Altamente contagiosa.

Couperose

Dilatazione irreversibile di venule e capillari sul volto con concentrazione principale in zona zigomatica e perinasale. La confluenza di questi vasi dilatati porta alla formazione di una fitta rete di capillari.

Cause determinanti l’insorgenza possono essere: predisposizione familiare, elevata e prolungata esposizione al sole, trauma e infezioni sul viso, applicazione prolungata di crème cortisoniche, elevate livelli di estrogeni.

Angioma cavernoso cutaneo

Fibromi

Grani di milio

Piccole cisti epidermiche ripiene di cheratina dall’aspetto rotondeggiante. Insorgono principalmente nella zona del contorno occhi e a livello delle palpebre.

Granuloma piogenico

Neoformazione benigna vascolare che si sviluppa nella stessa zona di recente trauma. Si presenta come un nodulo superficiale ripieno di sangue. Le sedi di insorgenza sono le dita delle mani, le labbra, il tronco e la mucosa gengivale.

Ipermelanosi ed Iperpigmentazioni cutanee (melasma e macchie solari)

L’iperpigmentazione è una condizione della pelle caratterizzata dalla comparsa di macchie scure in zone principalmente fotoesposte come il viso, il decolette, le mani e le braccia.La causa principale è un disturbo del sistema della melanina e ad un suo anomalo accumulo nell’epidermide e/o derma. Le lesioni pigmentate più frequenti sono: Efelidi, Lentigo Solare, Nevi, Cheratosi Seborroica, Iperpigmentazioni Post-infiammatorie.

Laghi venosi

Formazioni bluastre delle mucose e della cute causate da dilatazione persistente dei vasi del derma. Si presenta come una lesione blu a livello principalmente della labbra.

Lentigo solari

Macchie della pelle causate principalmente dalla cronica esposizione solare e conseguente accumulo di melanina. Interessano principalmente il viso e tutte le zone del corpo maggiormente fotoesposte.

Lentigo delle mani

Macchie scure come le lentigo solari ma concentrate esclusivamente sul dorso delle mani.

Neoformazioni cutanee

Neoformazioni cistiche

Neoformazioni peduncolate

Nevi

Nevi congeniti

Nevo epidermico

Nevi flammei

Siringomi palpebrali

Tricoepiteliomi

Teleangectasie

Trattamento lesioni precancerose

Xantelasmi

Accumulo a livello delle palpebre di depositi di colesterolo che appaiono come piccole placche di colore giallognolo.

Verruche Palmari e Plantari

Detersione ulcere cutanee

s